Interni

E' legittimo il meccanismo dell'INVALSI?

Il concorso docenti imposto dal governo Renzi non rappresenta la soluzione al problema del precariato scolastico.

Una legge che non supera il bicameralismo e crea conflitti fra Stato e Regioni e fra Camera e Senato.

Rush finale per i sei quesiti e la petizione popolare.

15 maggio ore 17,30. Piazza del Pantheon è affollata.

Le adozioni in Italia sono un tabù che non supera la soglia dell’establishment ecclesiastico.

Anche in Italia dobbiamo creare uno spazio di convergenza delle lotte contro il capitalismo e le sue politiche.

Qual è il senso del sapere insegnato? Qual è il senso di un discorso filosofico? Qual è la loro qualità?

Torniamo sul concetto di valutazione e la sua applicazione nella scuola pubblica

La lotta dei lavoratori sikh nella zona Pontina rappresenta una nuova presa di coscienza.

In piazza il 7 maggio a Roma per una grande manifestazione per fermare il TTIP.

Referendum del 17 aprile. Renzi, come Craxi, invita al boicottaggio e garantisce le multinazionali.

Acqua pubblica, Pd e governo Renzi calpestano referendum 2011. Ma la battaglia contro il decreto Madia continua.

“Sì” per bloccare le trivelle e “No” alla “deforma” costituzionale e vincoli europei, quale futuro per la sinistra antiliberista?

La necessità di valutare secondo parametri "oggettivi" e comparabili risponde all'esigenza del sistema di verità su cui costruire una narrazione.

Facendo vincere il Sì‬‬‬, si interviene sugli interessi dei petrolieri e su quelli di un governo compiacente.

Reportage sulla comunità multietnica di Casal Boccone nella Capitale.

Contributo per una discussione utile, all'avvicinarsi del Congresso nazionale del PRC.

L'opposizione al DUP del commissario Tronca ha portato in piazza 20mila persone.

Si è costituito un grande movimento referendario per unire le voci e le lotte contro un capitalismo irrazionale e predatore

Pagina 15 di 29

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: