Scuola e Università

Anche quest’anno accademico scuole e università sono nel mirino di governo e Confindustria: sempre meno qualità e sempre più indirizzi business-friendly fanno dell’istruzione un terreno caldo di lotte.
Un’azione politica molto debole e poco incisiva sia per gli obiettivi che per i metodi impiegati.
Il problema dei sordi come una minoranza linguistica e la Lingua dei Segni, fra insegnamento, apprendimento, valore d’uso.
Breve biografia di una parola e del suo successo. E’ possibile meritare qualcosa, che sia premio o castigo, senza il concorso dell’Altro?
La più grande casa editrice scientifica a difesa della rendita.
Breve biografia di una parola e del suo successo. E’ possibile meritare qualcosa, che sia premio o castigo, senza il concorso dell’Altro?
Un commento al decreto delegato n 65/2015 sul sistema integrato 0/6.
Un commento al decreto delegato n 65/2015 sul sistema integrato 0/6.
Politiche di privatizzazione e aziendalizzazione dell'Università pubblica.
Se vuoi studiare, chiedi un prestito bancario.
Gli insegnanti del Gabon sono in sciopero da mesi per migliorare le proprie condizioni di lavoro e l’istruzione pubblica.
Note sulla riforma del reclutamento degli insegnanti.
La Confindustria ha “riformato” l’università.
A fronte delle divisioni e dei e limiti dei diversi sindacati, dimostrati nei due scioperi di Marzo, occorre rilanciare un nuovo protagonismo dal basso dei lavoratori.
Cultura, spirito critico? Addio. La scuola pubblica diventa uno strumento di selezione classista, da cui reperire manodopera giovane e prestante. Che crescerà con l’idea che il lavoro sia gratuito.
Note sparse sulla riforma della scuola in assenza di opposizione sociale.
Terza ed ultima tappa dell’analisi della legge che istituisce anche in Italia il sistema integrato di educazione e istruzione dalla nascita sino ai sei anni
Lo sciopero dell' 8 marzo, cui hanno aderito molti sindacati della scuola, può essere l'occasione per rilanciare la mobilitazione contro la legge 107.
Una nuova primavera di lotte nella scuola per abrogare la legge 107.
Seconda tappa dell’analisi della legge che istituisce anche in Italia il sistema integrato di educazione e istruzione, dalla nascita sino ai sei anni
Pagina 1 di 6

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: