Articoli di Sabato, 03 Febbraio 2018 - La Città Futura
Dietro alle promesse dei programmi elettorali c'è la subalternità ai dettami dell'Europa e della finanza internazionale. Potere al Popolo costituisce l'unica vera opposizione e il punto di partenza per ricostruire uno schieramento antagonista di classe.
Pubblicato in Interni |#61bd6d
Mentre Trump si vanta delle sanzioni e gli esuli chiedono apertamente l’intervento ‘umanitario’, Maduro resta saldamente in testa nei sondaggi.
Pubblicato in Esteri |#0092FF
Il dominio crescente del capitale sul lavoro è figlio anche della storica subalternità della socialdemocrazia al pensiero economico mainstream.
Con la limitazione al diritto di sciopero cade la retorica governativa che chiedeva austerità oggi in cambio di un sistema di relazioni industriali migliori per il domani.
Pubblicato in Esteri |#0092FF
Un rapporto Intersos descrive le violenze e la diffusa inapplicazione delle disposizioni previste a tutela dei minori non accompagnati in Francia, Svizzera e Austria.
Pubblicato in Editoriali |#D43C30

Alcune prime avanguardie di lavoratori cominciano a risvegliarsi dall’illusione populista generata dalla compagna elettorale di Trump.

Pubblicato in Esteri |#0092FF
La proposta di una imposta annuale sul capitale fortemente progressiva e mondialmente estesa appartiene al filone del socialismo utopista, intrinsecamente irrealizzabile.
Mentre si investe sulla Tav, si muore sui treni locali per un asse di ferro sbullonato.
Pubblicato in Interni |#61bd6d
Facciamo vedere ai giornali e alle televisioni dei padroni che non possono oscurare Potere al popolo!
Pubblicato in Video |#D43C30
Un appello al mondo della cultura, dell’arte, della formazione e dell’Università, della comunicazione.
Pubblicato in Appelli
La morte, dal Colosseo degli antichi romani ai moderni ospedali, in una poesia di Sandro Sciarra.
Pubblicato in Cultura |#EFA933

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: