STREAMING

Nell’ambito dei contributi per far comprendere la rivoluzione d’Ottobre a cento anni dal suo scoppio, La Città Futura offre, a partire dalla prossima settimana, la possibilità di conoscere alcuni grandi classici del cinema russo di epoca sovietica in lingua italiana. Per l’occasione il giornale inaugura una sezione streaming nella quale si potrà prendere gratuitamente visione di alcuni film e documentari sovietici che hanno segnato la storia del cinema e che sono attualmente dispersi nel mare magnum della rete internet.

Del regista Sergej Michajlovič Ėjzenštejn (più comunemente scritto Eisenstein) proponiamo in streaming: Sciopero (del 1925), La corazzata Potemkin (1925), Ottobre (1927), La linea generale (1929), Romanzo sentimentale (1930), Que viva Mexico (1931), Aleksandr Nevsky (1938), Il prato di Bezhir (1937), Ivan il terribile (1944), La congiura dei boiardi (1946)

Del regista Dziga Vertov (pseudonimo di David Abelevič Kaufman) proponiamo in streaming: Il cervello della Russia sovietica (del 1919), Il piroscafo per la propaganda didattico letteraria “Stella Rossa” (1919), la prima parte de L’anniversario della rivoluzione (1919), due puntate del Cinecalendario di stato (1923), Evviva l’aria! (1923), L’occhio di vetro (1924), Kinopravda (1925), Avanti, soviet! (1926), Undicesimo anno (1928), L’uomo con la macchina da presa (1929, sottotitolato in inglese), Tre canti su Lenin (1934), A te, fronte! (1942)

Del regista Boris Barnet proponiamo in streaming: La ragazza con la cappelliera (del 1927), Il gelo si scioglie (1931), Sobborghi (1933), Vicino al mare (1936), Pagine di vita (1946), Atto eroico di un agente segreto (1947), Un’estate prodigiosa (1950)

Del regista Vsevolod Illarionovič Pudovkin proponiamo in streaming: La febbre degli scacchi (del 1924), La madre (del 1926 sottotitolato in spagnolo), La fine di san pietroburgo (1927)

Del regista Aleksandr Dovženko proponiamo in streaming: La terra (del 1930)

Del regista Mark Donskoy proponiamo in streaming: L’arcobaleno (del 1934)

Se dovessimo venire a conoscenza di altre opere cinematografiche utili per meglio comprendere la rivoluzione d’Ottobre ed il primo tentativo di creare uno stato socialista provvederemo ad aggiornare questa pagina e la sezione streaming. Per tanto invitiamo le compagne e i compagni a segnalarci altri film o documentari sovietici in lingua italiana eventualmente disponibili.

Presentiamo in streaming i documentario di Brik e Zhemciuzhnyj che ci fa conoscere il mondo e l’Unione Sovietica con la tecnica del cine-occhio.
Proponiamo in streaming il film dei registi sovietici Ėjzenštejn e Aleksandrov che ricostruisce le gesta della rivoluzione d’Ottobre a 10 anni dal suo scoppio.
Proponiamo in streaming il film sovietico sulla vita dello Zar Ivan IV girato da Sergej Ėjzenštejn.
Proponiamo in streaming un classico della lotta contro i kulaki del regista sovietico Boris Vasilevic Barnet
Proponiamo in streaming il primo film del regista sovietico Boris Vasilevic Barnet.
Proponiamo in streaming il cortometraggio di presentazione dei principali dirigenti della rivoluzione d’Ottobre a cura di Dziga Vertov.
Pagina 3 di 3

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: