Visualizza articoli per tag: media

Sabato, 30 Novembre 2019 21:22

Il buco nero dell’informazione globale

I grandi media boliviani hanno accompagnato le manovre di Washington, che hanno tenuto nel mirino il “presidente indio” fin dal 2006
Sabato, 14 Gennaio 2017 13:38

Bufale, soffiate e pizzini

La censura, la manipolazione e la sovrapproduzione di notizie come strumenti di lotta di classe
Giovedì, 31 Dicembre 2015 21:43

Possiamo “decolonizzare l’immaginario”?

In questa società le immagini attraverso mass media e spettacolarizzazioni veicolano il Pensiero unico.

Mercoledì, 12 Novembre 2014 23:48

Chi ha ucciso la stampa di sinistra

Alla notizia che il giornale fondato da Antonio Gramsci finirà probabilmente nelle mani di un editore di riviste di gossip, qualcuno ha commentato: «Finalmente potrò leggere l'Unità dal parrucchiere». Magari (magari) non finirà così, ma è un (l’ennesimo) segno dei tempi. E c’è poco da ridere.

Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: