Sobborghi

Proponiamo in streaming il primo film sonoro del regista sovietico Boris Vasilevic Barnet.


Sobborghi

Titolo italiano Sobborghi
Titolo originale Okraina
Paese Unione Sovietica
Anno 1933
Regista Boris Vasil'evič Barnet
Colore Bianco e nero
Sonoro Dialoghi e musica
Lingua Russo
Sottotitoli Italiano
Durata 1h 31’
Qualità del filmato Discreta

Alla vigilia della rivoluzione d’Ottobre due fratelli partono per il fronte: il maggiore, attivista rivoluzionario, come soldato di leva, l’altro come entusiasta volontario. Al fronte i due prendono coscienza della vera e propria carneficina in atto, vivranno la disillusione e infine prenderanno coscienza sotto la spinta della rivoluzione bolscevica.

Anche in Barnet, come negli altri registi sovietici a lui contemporanei, i personaggi sono determinati dall’appartenenza di classe che vista con gli occhi dell’oggi costituisce un esempio di didattica politica non indifferente. Nel film, tuttavia, sono presenti molteplici piani analitici: quello della denuncia della guerra imperialista, la dialettica servo-padrone, il piccolo artigiano in decadenza, la classe operaia in ascesa. Abbastanza rilevanti sono le contraddizioni del nazionalismo, dove forse più che altrove emerge la contraddizione dell’epoca nel quale il film è girato, quella della costruzione del socialismo in un solo paese.

Buona visione!

12/08/2017 | Copyleft © Tutto il materiale è liberamente riproducibile ed è richiesta soltanto la menzione della fonte.

Condividi

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: