Articoli filtrati per data: Sabato, 03 Novembre 2018 - La Città Futura
Se Pap vuole essere protagonista delle esigenze di cambiamento sociale non può selezionare solo alcune lotte ignorando tutto ciò che si muove fuori da un certo perimetro piuttosto limitato.
Il progetto politico mantiene la sua validità ma rimane il rischio di perdere, per l’ennesima (forse l’ultima?) volta, una grande occasione.
Pubblicato in Interni |#61bd6d
I motivi che hanno reso immortale la Rivoluzione d’ottobre e la tragica necessità di far fronte a un inasprirsi della lotta di classe nella fase di transizione.
Pubblicato in Cultura |#EFA933

I socialisti dovrebbero tornare ad alcuni principi-base per prepararsi a ricostruire la Gran Bretagna come paese indipendente dopo il 29 marzo.

Pubblicato in Esteri |#0092FF

Solo rilanciando un programma e una prassi per un superamento in senso socialista della crisi del capitalismo sarà possibile arrestare la resistibile ascesa della destra radicale.

Pubblicato in Editoriali |#D43C30

La propaganda politica reazionaria in veste rivoluzionaria avvelena i pozzi.

Pubblicato in Interni |#61bd6d
Questo Labor Day 2018 segna ancora un altro anno di declino degli standard di vita per i lavoratori americani.
Pubblicato in Esteri |#0092FF
Morto Lenin viene rapidamente meno con il centralismo democratico l’unità del partito della rivoluzione.
Un tipico esempio di film complice del sistema ed espressione dell’ideologia dominante e un altrettanto tipico film di denuncia in grado di divenire un momento di mobilitazione collettiva contro il sistema.
Pubblicato in Recensioni |#09b500
Il benessere dell’individuo e della collettività è intriso di solidarietà tra persone.
Pubblicato in Cultura |#EFA933
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: