Noterelle in vista di una comparazione storica fra i risultati prodotti tentativo di transizione al socialismo nell’est Europa e i risultati reali prodotti in questi stessi paesi dalla transizione al capitalismo
Come al solito gli Stati Uniti accusano e gli fanno eco i mass media, ma sono sempre i primi a violare i trattati.
Sebbene la tesi genocidaria è smentita essa serve a sviare l’attenzione degli ucraini dall’odierno reale kholodomor, vale a dire la morte da freddo per le liberalizzazioni varate dal governo filo-americano.
Un’analisi di alcune cause, interessi in gioco e prospettive future della guerra in Siria.
Intervista al compagno Kirill Vasilev, membro del Presidium del Comitato Centrale del Partito Comunista Unito (OKP) russo.
Sabato, 23 Giugno 2018 21:11

Il ponte tra Russia e Crimea

Il ponte di Kerch, lungo 19 chilometri, che unisce la Crimea e la Russia, è realtà.
Sabato, 21 Aprile 2018 13:48

Gli obiettivi economici della guerra

Il bombardamento della Siria, la strategia Usa in Medio Oriente e nell’America Latina, la guerra economica dei dazi, hanno lo scopo di conservare l’egemonia politica ed economica degli Usa. La “sinistra” occidentale si accoda.
Sabato, 14 Aprile 2018 21:04

USA: politica estera ad una svolta

Il ritorno al bilateralismo come approccio diplomatico è fonte di gravi errori di prospettiva che potrebbero mettere in serio pericolo un equilibrio globale già abbastanza instabile.
Sabato, 07 Aprile 2018 21:50

Chi sta preparando la guerra?

Siamo entrati in una nuova Guerra fredda che potrebbe sfociare in una guerra vera e propria.
Sabato, 31 Marzo 2018 20:25

La pietra d’inciampo siriana

Perché la Siria si è dotata delle armi chimiche.
Pagina 1 di 3
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: