Dopo molti decenni il socialismo riappare nella politica statunitense e su posizioni ancora più esplicite e coerenti rispetto a quelle di Bernie Sanders grazie ad un movimento caratterizzato da giovani militanti che si impongono a sorpresa nelle elezioni primarie sui candidati dell’establishment democratico.

Il sostegno del movimento “Occupy Wall Street” non è bastato a Bernie Sanders per vincere le primarie di New York.

Venerdì, 19 Febbraio 2016 21:33

Il successo di Sanders e il nostro fallimento

L’affermazione negli Stati Uniti di un candidato che si richiama al socialismo ha dell’incredibile rispetto ai magri risultati della sinistra italiana.

Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: