Sabato, 27 Maggio 2017 17:40

Sgomberati ma non rassegnati

L’acqua pubblica come bene comune, fuori dalla logica del profitto, gestito dai lavoratori e dai cittadini.
Sabato, 30 Luglio 2016 00:04

L'acqua "costituzionale"

230.000 firme raccolte dai Movimenti per l’acqua per promuovere la costituzionalizzazione del diritto all’acqua.

Acqua pubblica, Pd e governo Renzi calpestano referendum 2011. Ma la battaglia contro il decreto Madia continua.

Venerdì, 22 Aprile 2016 13:52

Oltre i referendum, la democrazia diretta

L’esito del referendum del 17 aprile sottolinea la necessità del duro lavoro per una partecipazione politica di massa

Intervista a Marco Bersani su debito, Patto di stabilità e pareggio di Bilancio.

Martedì, 03 Novembre 2015 15:06

Acque sempre agitate ma sempre presidiate

Il 7-8 novembre si svolgerà a Roma l’Agorà dell’acqua e dei beni comuni. Un appuntamento importante organizzato dal Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua.

Venerdì, 16 Gennaio 2015 23:01

Acqua pubblica: Germania e Francia da copiare

I tedeschi per primi avevano ceduto ai privati i beni pubblici tramite le “public private partneships”, rivelatesi ben presto autentiche rapine ai danni dei cittadini. Monaco di Baviera ha saggiamente tenuto lontani i saccheggiatori.

Una squadra di “Super Mario” in salopette blu si aggira in città, per riattivare le utenze staccate da Acea. Fino a quando non sarà garantito il deflusso minimo vitale anche in caso di morosità. 

Sabato, 20 Dicembre 2014 20:26

Acqua Pubblica alla Regione Lazio

L’iniziativa popolare dei movimenti ha portato nel Lazio all’approvazione di una legge regionale per la “Tutela, governo e gestione pubblica delle acque” in sintonia con l’esito del referendum del Giugno 2011.

Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: