Intervista a Stefano Azzarà, professore di storia della filosofia contemporanea e storia della filosofia politica all’Università di Urbino e direttore della rivista “Materialismo storico”, su lotta teorica e contro-informazione, fascismo e “rossobrunismo”, Potere al Popolo e crisi della sinistra in Italia.
Sabato, 28 Aprile 2018 17:05

Roma, 25 aprile 2018

Volti, immagini, musica e parole dalla manifestazione a Porta San Paolo per ricordare il giorno della liberazione.

10 febbraio a Macerata, per ristabilire degli argini democratici alla deriva reazionaria che sta coinvolgendo questo Paese.

Sabato, 23 Dicembre 2017 19:33

2018: una tessera antifascista per la Cgil

Le organizzazioni neofasciste attaccano la Cgil. La risposta deve essere all'altezza.
Sabato, 16 Dicembre 2017 20:43

Como, ora e sempre resistenza!

A Como, città di frontiera con la Svizzera extra-UE, flussi migratori con tanti respingimenti, una rete di accoglienza sotto mira dei gruppi fascisti, la manifestazione nazionale degli antifascisti.
Sabato, 04 Novembre 2017 20:09

NO PASARAN!

La mobilitazione degli antifascisti del 28 ottobre, giorno della ricorrenza della Marcia su Roma.
Sabato, 16 Settembre 2017 18:21

Tiburtino III Roma 13 Settembre 2017

Il Movimento Antifascista Romano si mobilita a difesa del territorio.
Sabato, 10 Giugno 2017 18:21

Ciao Carla…

Il ricordo di una madre coraggiosa, scomparsa il 5 giugno 2012. L’antifascismo sino alla fine, la madre di Valerio Verbano, non ha mai smesso di cercare la verità sull’uccisione di suo figlio.
Sabato, 03 Giugno 2017 18:31

Liberiamo le scuole dai fascisti

La lettera aperta di Stefania Zuccari, mamma di Renato Biagetti, alla preside dell’Istituto Peano dove sono avvenute aggressioni fasciste contro gli studenti.
L’analisi dei fatti antecedenti la mobilitazione di Napoli contro Salvini da parte di chi c’era, fuori dalla narrazione ufficiale e faziosa fornita dai media borghesi.
Pagina 1 di 2
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: