Visualizza articoli per tag: antifascismo

Venerdì, 11 Febbraio 2022 18:23

10 febbraio, giorno delle mistificazioni

Il cosiddetto “giorno del ricordo” occulta sotto un velo di mistificazioni e omissioni le responsabilità reali dei tragici eventi che hanno insanguinato il fronte orientale tra gli anni Venti e l’immediato dopoguerra. Proviamo a ricostruire una contestualizzazione più ampia e più complessa, per una comprensione che vada oltre le sirene della retorica dominante.

Venerdì, 29 Ottobre 2021 18:37

L’antifascismo è ancora forte

Dopo l’attacco squadrista alla sede della Cgil il movimento dei lavoratori italiani risponde in massa riempiendo piazza S. Giovanni.

L’appello di Anpi e altre organizzazioni di massa e formazioni politiche separa indebitamente il tema della democrazia e dell’antifascismo dal contesto sociale manifestandosi come una stampella del governo Conte.

Domenica, 24 Maggio 2020 13:24

2 giugno, ariecco i fascio-leghisti

Il giorno della Festa della Repubblica, Salvini e Meloni insozzeranno la piazza per chiedere la repressione dei lavoratori. A loro insaputa.

Domenica, 26 Aprile 2020 06:38

La resistenza di Aldo Braibanti

Storia di un partigiano vero, un combattente disposto a morire per la sua gente. Uno che ha avuto meriti infiniti per la cultura del suo Paese e che ha patito la galera fascista non meno della galera democristiana.
Domenica, 23 Febbraio 2020 00:31

Per la verità

Appello dell’Assemblea dottorand*, precar* e docenti del Campus Luigi Einaudi di Torino sulle violenze della polizia ai danni delle studentesse e degli studenti antifasciste\i
Sabato, 18 Gennaio 2020 23:50

Sulla fase italiana e la funzione delle sardine

In questa fase non bisogna respingere i movimenti ma lavorarci portando avanti una prassi rivoluzionaria come prospettiva e seguendo la tattica di volta in volta più adeguata ai livelli di coscienza molto bassi delle classi sfruttate.
Domenica, 08 Dicembre 2019 22:13

Sul movimento delle sardine

La battaglia per l’egemonia nella fase della guerra di posizione richiede i suoi eserciti schierati intorno alle casematte borghesi. E’ una battaglia dura per conquistare e direzionare le forme di spontaneismo, sottraendole alla passivizzazione della borghesia.

Domenica, 10 Novembre 2019 20:09

Il caso della senatrice a vita Liliana Segre

Il programma della classe dominante è chiaro: obnubilare le coscienze per poterle manipolare a piacimento attraverso allarmi sociali, crisi provocate da scelte scellerate, sfruttamento di qualsiasi accadimento per incrementare il timore e quindi la chiusura in sé stessi delle persone.
Sabato, 05 Ottobre 2019 19:56

Il regime fascista

La costruzione dello Stato totalitario fascista, i suoi limiti innanzitutto dal punto di vista economico, i patti lateranensi, l’antifascismo e il successo internazionale del movimento fascista.
Pagina 1 di 3
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: