Cocaine: La vera storia di White Boy Rick, un buon noir più per lo sfondo storico e sociale in cui si inserisce, che per la vicenda del protagonista e della sua famiglia posti al centro del film.
Sebbene Soderbergh faccia di tutto per realizzare un film antitetico all’industria culturale, la mancanza di una visione del mondo alternativa gli impedisce di andare al di là di un lodevole film di denuncia dei meccanismi, anche razzisti, di sfruttamento della forza lavoro e della necessità di battersi contro di essi.
Un prodotto ben confezionato dell’industria culturale che lascia anche alquanto da riflettere allo spettatore sul modo essenzialmente distopico in cui l’ideologia dominante rappresenta il mondo futuro, per cancellare ogni residua traccia di spirito dell’utopia e principio speranza in un mondo migliore, più giusto e razionale.
Sabato, 02 Marzo 2019 13:34

I premi Oscar 2019

Luci e (prevalenti) ombre nell’attribuzione dei più ambiti premi cinematografici.

Recensione dei film: Se la strada potesse parlare, Il corriere – The Mule di Clint Eastwood e L’uomo del cuore di ferro, film storico su un’azione della resistenza contro un gerarca nazista.
Sabato, 09 Febbraio 2019 18:58

Una notte di 12 anni

Un film di denuncia contro le dittature militari di destra e sulla capacità di resistenza dei rivoluzionari anche dinanzi a rapporti di forza a loro del tutto sfavorevoli.
Sabato, 19 Gennaio 2019 18:42

Vice – Un uomo nell’ombra

Un film da non perdere su uno dei protagonisti più oscuri e malvagi della maggiore potenza imperialistica mondiale.

Domenica, 13 Gennaio 2019 13:02

The Guilty - Il colpevole

Un film pienamente godibile e che lascia al contempo molto da riflettere allo spettatore, mettendo in discussione alcuni dei principali cliché dell’ideologia dominante.
Sabato, 05 Gennaio 2019 20:22

I film dell’anno 2018

Classifiche dei film maggiormente significativi distribuiti in Italia nel 2018.
Sabato, 01 Dicembre 2018 18:52

In guerra

Un interessante film sulla più antica, decisiva e attuale delle guerre: la lotta di classe.

Pagina 1 di 6
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: