Visualizza articoli per tag: gran bretagna

Venerdì, 16 Ottobre 2020 16:25

Il processo a Julian Assange

Il tentativo degli USA di giudicare da spia e criminale il fondatore di Wikileaks che ha permesso al grande pubblico di conoscere i retroscena della politica internazionale e le manipolazioni dell’opinione pubblica operate di concerto dalle potenze imperialiste con il supporto delle grandi multinazionali digitali.

Le circostanze oggettive per una vittoria di Corbyn sono state presenti negli ultimi quattro anni, ma gli errori politici si pagano, ed a volte sono molto costosi.
Le attuali politiche economiche del Labour non sono all'altezza; i leader e i consulenti del Labour pensano che un capitalismo regolamentato e gestito può ancora soddisfare le esigenze del popolo britannico.

I socialisti dovrebbero tornare ad alcuni principi-base per prepararsi a ricostruire la Gran Bretagna come paese indipendente dopo il 29 marzo.

Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: