Visualizza articoli per tag: reddito di cittadinanza

Domenica, 03 Maggio 2020 11:42

Più intervento pubblico nel post-Covid-19

Cancellazione legge Fornero, riduzione dell’orario di lavoro settimanale, utilizzo del lavoro socialmente utile: alcune proposte utili a restituire senso alla nozione di pubblico.
Mentre si alimenta l’insicurezza percepita e il reddito di cittadinanza scheda i poveri, la spending review provvede a tagliare servizi sociali e sicurezza reale.
Sabato, 23 Marzo 2019 21:24

Il reddito di cittadinanza reale

Ora che anche in Italia sta divenendo chiaro cosa comporti il reddito di cittadinanza reale, è ancora più necessario riflettere criticamente, in una prospettiva marxista, su questa parola d’ordine.

Lo sbandierato reddito di cittadinanza non abolisce la povertà: mantiene milioni di persone sotto la soglia di povertà assoluta. Perché, in una visione classista, i poveri non devono vivere, ma solo sopravvivere, così da essere una forza lavoro sempre disponibile.
Sabato, 22 Dicembre 2018 19:12

Una finanziaria a sovranità limitata

L’accordo fra Governo e Commissione Europea sul bilancio 2019 favorisce la recessione ed è contrario agli interessi dei lavoratori. L’alternativa è rompere la gabbia europea.
Il governo del cambiamento inscena una guerra contro le politiche di austerità ma per fottere meglio il proletariato che si troverà prezzi più alti, maggiori imposte e minori prestazioni pubbliche.
Sabato, 22 Settembre 2018 22:22

La Fornero versione pentastellata

Il taglio alle pensioni d’oro non risponde a criteri di equità ma punisce chi è andato in pensione prima. Il sistema contributivo viene esteso, gli obiettivi della Fornero confermati e si va verso una spending review che ridurrà ancora i diritti.
Perché la lotta per la riduzione dell’orario di lavoro non è conciliabile con quella per il reddito di cittadinanza.
Sabato, 26 Maggio 2018 03:19

Governo, dalle stalle allo stallatico

Con l’avvio del governo Salvini-Di Maio una nuova tragedia si sta abbattendo sul Paese.
Sabato, 24 Marzo 2018 21:01

Informate Grillo: il lavoro non è finito!

La fine del lavoro è assunta come presupposto (indimostrato) della necessità del reddito di cittadinanza. Ma il lavoro non è finito ed il reddito di cittadinanza non risolverà i suoi problemi.

Pagina 1 di 2
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: