Visualizza articoli per tag: syriza

O si contrastano le politiche di austerità con posizioni più credibili rispetto a quelle inscenate dall’ultimo governo sedicente sovranista, o non sarà possibile impedire un nuovo governo di destra radicale
Sabato, 25 Febbraio 2017 12:25

Syriza al governo: due anni dopo

Un bilancio sulla cultura politica di Syriza
L’impotenza e la subalternità del governo Tsipras non ostacola il neoliberismo capitalista
Sabato, 19 Novembre 2016 13:13

La rivolta-svolta dei Giovani Comunisti

Un cambio di linea nei GC su Grecia, Europa e unità della sinistra?
Sabato, 29 Ottobre 2016 11:05

La variante populista secondo Formenti

Recensione del saggio in cui Formenti prova a sostenere la tesi che per far ripartire il conflitto di classe serva un populismo di sinistra.
Sabato, 22 Ottobre 2016 10:10

Il secondo congresso di Syriza apre al centro

Tsipras riconfermato leader di una Syriza che apre alla collaborazione con la socialdemocrazia
Sabato, 08 Ottobre 2016 10:05

Sosialsmòs ì Varvaròtita!

Il governo SYRIZA-ANEL ha mostrato il suo vero volto.
Sabato, 01 Ottobre 2016 11:13

In Grecia inizia la grande privatizzazione

Scioperi e proteste in tutta la Grecia contro il piano di privatizzazioni
Venerdì, 22 Gennaio 2016 13:45

Solo avanti… fino al crollo

Il crollo di popolarità di Syriza in Grecia come risultato della sottomissione ai diktat europei.

Venerdì, 11 Dicembre 2015 16:38

La Troika Rossa

Dopo il grande boom mediatico di quest’estate sulle vicende politiche nessuno più parla di Grecia. Ma che succede oggi nel paese più indebitato d’Europa?

Pagina 1 di 5
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: