Sabato, 24 Marzo 2018 20:06

Cronache dal Teatro Italia

Per proseguire con Potere al Popolo si parte dalle assemblee territoriali e dalle Case del Popolo. La parola d’ordine: democratizzazione.

Sabato, 17 Marzo 2018 20:42

Proseguire nella follia

Suggerimenti di metodo per affrontare le contraddizioni.

Prospettive per potere al popolo all’indomani delle elezioni.
Potere al popolo è una forza di sinistra che è stanca dell’autorefenzialità del ceto politico estraneo agli interessi profondi delle masse popolari e un obiettivo da raggiungere.
Sabato, 17 Marzo 2018 19:59

Un risultato per nulla scontato

Se la nascita di Potere al Popolo ha avuto il grande merito di centrarsi sulla conflittualità sociale, è esattamente sul medesimo solco che il progetto deve proseguire.

Chi è per il NO ai licenziamenti e precarietà dice SI agli aumenti salariali e all’abbassamento dell’età per accedere alla pensione

Appuntamento alle ore 10 al Teatro Ambra Jovinelli di Roma per la seconda assemblea nazionale di Potere al Popolo.

Sabato, 09 Dicembre 2017 19:14

Elezioni 2018: dai potere al popolo!

La prima assemblea romana di potere al popolo si è tenuta il 28 novembre presso l’occupazione abitativa di viale delle Province.
I volti e le parole della sinistra e di alcuni comunisti presenti al Teatro Italia.
Sabato, 25 Novembre 2017 20:29

Teatro italia: la chance dei lavoratori

Non dobbiamo rassegnarci ad essere rappresentati da MDP, dai vari Bersani e D’Alema e da chi col Brancaccio ha tentato di mantenere in vita i cadaveri politici della sinistra di governo.
Pagina 1 di 2
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: