Ricordando la Comune di Parigi

Iniziativa sulla Comune di Parigi con più voci che si confrontano su diversi aspetti. 10 aprile 2021 ore 17.


Ricordando la Comune di Parigi

Barricata, Caffè filosofico B. Bonetti, La Città futura, Unigramsci (Genova, Pisa, Roma), Fonte Popolare

Coordina Ascanio Bernardeschi

Intervengono:

Giovanni Bruno (insegnante, Unigramsci Pisa), 1871: il primo assalto al cielo

Umberto Calamita (scrittore e giornalista, Barricata), La deportazione dei comunardi in Nuova Caledonia

Alessandra Ciattini (antropologa, Lcf), La Comune e gli intellettuali contemporanei

Sergio Dalmasso (storico, Unigramsci Genova), La comune: socialismo; democrazia; contropoteri

Aymeric Monville (scrittore, Prcf), Internazionalismo e patriottismo nella Comune di Parigi

Giorgio Nielud (storico), Divergenze ideologiche nella Comune: fra dittatura del proletariato e comunitarismo anarchico

Salvatore Palidda (sociologo, Caffè filosofico B. Bonetti), Eccezionalità e attualità (eterna) della Comune di Parigi

Seguirà il dibattito

02/04/2021 | Copyleft © Tutto il materiale è liberamente riproducibile ed è richiesta soltanto la menzione della fonte.

Condividi

Altro in questa categoria: « Venezuela vs Brasile

L'Autore

Collettivo

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: