La controffensiva neoliberista

Ventiduesima lezione del corso Controstoria del secolo breve per l’Università popolare Antonio Gramsci, relatore prof. Renato Caputo.

Segue da: Il lungo sessantotto

Principali argomenti affrontati nella lezione e nel successivo dibattito: Gli anni ottanta: La controffensiva neoliberista della Thatcher e di Reagan; Gorbaciov la glasnost e la perestroika; Il disarmo unilaterale di Gorbaciov e la dissoluzione del blocco orientale; Il papa polacco e il crollo della democrazia popolare polacca; La sconfitta del tentativo di transizione al socialismo delle democrazie popolari; La caduta del muro di Berlino; L’annessione della DDR; Pro e contra dell’unificazione tedesca; La casa comune europea.

13/01/2019 | Copyleft © Tutto il materiale è liberamente riproducibile ed è richiesta soltanto la menzione della fonte.

Condividi

L'Autore

Renato Caputo

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: