Articoli filtrati per data: Sabato, 18 Febbraio 2017

Contro la "Buona scuola", sciopero l'8 Marzo
Pubblicato in Appelli
Intervista ad Asterio Palima, rappresentante del NDFP e parte attiva delle negoziazioni di pace in corso tra il governo delle Filippine e la resistenza popolare guidata dai comunisti.
Pubblicato in Esteri |#0092FF
Di fronte ai sempre più visibili segnali di implosione dell'Unione Europea e dell'euro, la Merkel propone di distinguere i “buoni” dai “cattivi”. Il fine resta la tosatura delle classi subalterne
La responsabilità dell’azione politica, la consapevolezza della fase e del rinnovato vigore che la lotta di classe oggi ci impone: il giornale come strumento di coordinamento dei comunisti
Pubblicato in Interni |#61bd6d
I crescenti limiti della democrazia formale borghese, fondata sulla delega, rilanciano l’esigenza della democrazia diretta, imprescindibile per una reale sovranità popolare
Pubblicato in Editoriali |#D43C30
Anche i bisogni più naturali sono a discrezione di una concessione aziendale
L’influenza della storia sovietica sul continente latinoamericano
Pubblicato in Cultura |#EFA933
La nota kermesse è uno dei fenomeni che, nella società liquida, altera ed edulcora una realtà aliena e ostile ai diritti sociali
Pubblicato in Cultura |#EFA933
I movimenti femminili preparano lo sciopero internazionale dell’8 marzo. Lo sciopero delle donne contro i soprusi e le violenze
Pubblicato in Interni |#61bd6d
Marine Le Pen: no alla seconda cittadinanza israeliana e alla kippah. Allarme scuola, dove nasce il nuovo antisemitismo
Pubblicato in Esteri |#0092FF
Una vittoria della sinistra mentre manca ancora la mobilitazione di lungo periodo
Pubblicato in Esteri |#0092FF
Il concetto di comunismo è insostituibile e unitario nelle sue determinazioni. I comunisti devono superare il capitale in potere conoscitivo per instaurare la fine delle classi.
Pubblicato in Dibattito |#D43C30
Le recenti elezioni berlinesi possono dare indicazioni decisive per capire i prossimi sviluppi a livello nazionale in Germania, soprattutto da un punto di vista programmatico e di equilibri politici.
Pubblicato in Esteri |#0092FF
Recensioni a Captain fantastic, Il cliente, Zero days, tre film da non perdere
Pubblicato in Recensioni |#09b500
La trilogia di Deutscher è una lettura necessaria in occasione del centenario del 1917
Pubblicato in Cultura |#EFA933
“Poesie di classe”: pensieri e versi per i popoli oppressi
Pubblicato in Cultura |#EFA933
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: