Articoli filtrati per data: Sabato, 24 Novembre 2018 - La Città Futura
La separazione tra la gestione della rete e la gestione del servizio apre il mercato ferroviario alle imprese private ed estere.
Pubblicato in Interni |#61bd6d
Come superare i limiti strutturali del sindacato mediante l’organizzazione di consigli e comitati rionali di lavoratori.
Gli inconfessabili legami fra la “civiltà occidentale” e il fondamentalismo islamico.
Pubblicato in Esteri |#0092FF
Il gioco delle parti sulla manovra economica del governo nasconde il carattere reazionario di entrambi gli schieramenti. Ricordiamocelo alle prossime elezioni europee.
L’ingresso al Congresso Federale USA di due donne esponenti dei Democratici Socialisti d’America (DSA) ha sancito il ritorno del tema del socialismo nella vita politica americana.
Pubblicato in Editoriali |#D43C30
Persecuzione politica, terrore, carcere preventivo e proibizione di uscita dal Paese per tutti gli ex-funzionari del Governo Correa.
Pubblicato in Esteri |#0092FF
Il destino tragico di un atteso liberatore storico e politico che tradisce le aspettative che aveva suscitato demandandole a una liberazione tutta interiore.
Nato dalla collaborazione tra organizzazioni comuniste di tre paesi, il progetto intende fornire una analisi della fase comparata e costruire una strategia di classe unitaria.
Pubblicato in Esteri |#0092FF
Un bel film schierato coraggiosamente a favore dell’emancipazione degli oppressi senza mai perdere la tenerezza.
Pubblicato in Recensioni |#09b500
Nel bosco delle parole dimenticate, il silenzio è la fine.
Pubblicato in Cultura |#EFA933

Diciassettesima lezione del corso: Controstoria del secolo breve (dal secondo dopo guerra) tenuta dal prof. Renato Caputo per l’Università popolare Antonio Gramsci.

Pubblicato in Video |#D43C30
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: