Il benessere dell’individuo e della collettività è intriso di solidarietà tra persone.

Gli anni cinquanta.

Fascismo, internazionalismo, conflitto, organizzazione, Potere al popolo: lo scrittore bolognese ci aiuta a districarci nella complessità del presente.
Keynes mirava a qualche modesto intervento di riparazione del capitalismo liberale, per farlo funzionare senza la necessità di una rivoluzione socialista.

Si è tenuta al teatro Italia la prima assemblea nazionale di Potere al popolo dopo la votazione sullo statuto.

La guerra a Domenico Lucano, sindaco di Riace, ultimo esempio della fascistizzazione in atto.
Su iniziativa di Fronte Popolare e del NDFP filippino, un appuntamento internazionalista per chiudere le celebrazioni del bicentenario della nascita di Marx e riaffermarne l'attualità e l’utilità per il movimento rivoluzionario.
Mostra a Palazzo Paure di Lecco, curata da Anna Bartolena e prodotta da ViDi con il patrocinio del Comune di Lecco.
Risale al 1891 l’idea di un garibaldino di produrre e vendere vino in comune.
Pagina 9 di 196
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: