Visualizza articoli per tag: ISIS

Intanto la rivista di propaganda cambierà sede?
Quattro raid aerei USA colpiscono “per errore” la Siria orientale durante la tregua: un centinaio di soldati di Damasco muoiono mentre l’Isis si fa più forte.
Un’analisi di geopolitica economica mette in risalto le responsabilità e gli interessi dell’Occidente.
Sabato, 23 Luglio 2016 00:00

La strategia della tensione globale

Lo jihadismo come “deriva reazionaria di massa” non costituisce una forma di lotta antimperialista.

Sabato, 09 Luglio 2016 16:16

Chi fa la guerra al terrorismo dell’Isis?

In occidente si parla molto dell’Isis ma si dimentica di parlare dell’origine e di e chi li finanzia.

L'imperialismo occidentale oggi si trova a combattere il mostro da lui stesso creato per combattere le forze progressiste.

Giovedì, 31 Marzo 2016 18:57

Il declino dell'Isis e il riflesso coloniale

Il califfato nero di Al Baghdadi perde anche la città di Palmira e intanto l'Iraq prepara l'offensiva su Mosul.

Mercoledì, 23 Marzo 2016 20:29

Europa sotto attacco, Europa fallita

Gli attentati di Bruxelles del 22 marzo scorso evidenziano le divisioni in Belgio, in Europa e a livello internazionale.

Sabato, 19 Marzo 2016 23:00

In difesa di Kobane

È in libreria “Il combattente” di Karim Franceschi, edito dalla Bur Rizzoli.

Pagina 2 di 5
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: