Visualizza articoli per tag: PD

Sabato, 25 Febbraio 2017 13:25

Crisi del PD e del suo coacervo interclassista

La crisi del PD è una buona notizia che rende ancora più urgente la necessità di un soggetto politico di classe.
Sabato, 25 Febbraio 2017 13:21

La rinascita dei DS

D’Alema e Bersani rompono col PD e restano nel progetto liberista.
Sabato, 18 Febbraio 2017 14:20

Vita e morte nei luoghi di lavoro

Anche i bisogni più naturali sono a discrezione di una concessione aziendale
Sabato, 21 Gennaio 2017 12:57

Ancora il centrosinistra? No, grazie...

Massimo D'Alema su Italianieuropei attacca Renzi per attaccare agganciare la sinistra al carro della socialdemocrazia e dell'Europa di Maastricht.

Valutazione dell'esito del primo turno di elezioni amministrative nel capoluogo piemontese.

Uno spazio fantapolitico neoulvista che non fa i conti con il ruolo di classe del PD.

Venerdì, 06 Novembre 2015 13:07

Renzi, la TASI e il dèjà-vu

La strategia del Governo Renzi: perdere a sinistra ma recuperare a destra per il “partito della nazione”.

Sabato, 26 Settembre 2015 23:02

Fuori dal pantano delle terre di mezzo

Fuori e contro l’orizzonte del centrosinistra c’è lo spazio politico per rilanciare il ruolo dei comunisti.

Domenica, 07 Giugno 2015 16:13

Riflessioni sulle elezioni e ruolo dei comunisti

Le ultime elezioni regionali e amministrative restituiscono, oltre alla sconfitta della sinistra di alternativa al centrosinistra, anche due dati sui quali dovremmo riflettere molto : la forte astensione dal voto e l’emorragia di voti che ha subito il Pd.

Venerdì, 15 Maggio 2015 23:35

La costituente dei riformisti: Quo Vadis?

L’annuncio dell’uscita di Civati dal PD non avrebbe dovuto far dormire per molte notti di seguito il capobastone Renzi, il quale, però, minimamente preoccupato della scissione del più grande partito della “sinistra” italiana dal dopoguerra, si prepara a colpire il fianco sinistro con provvedimenti impopolari e distruttivi quali la riforma della scuola in chiave thatcheriana, come neppure Valentina Aprea aveva mai sognato.

Pagina 2 di 3
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: