Il conflitto tra colonia e Portogallo, il processo di indipendenza cominciato il 7 settembre 1822 ma terminato nel 1825 e le sue conseguenze.
Analizziamo in questa puntata l'espansione coloniale nell'interno del Brasile tra il XVII e il XVIII secolo, e la “caccia all'oro”.
Analizziamo il periodo che va dal 1500 al 1640, dallo sbarco in Brasile alla pace che ristabilisce il controllo portoghese dopo la conquista olandese.
Sabato, 29 Dicembre 2018 21:11

Formazione storica brasiliana - prima parte

Per analizzare il Brasile è necessario comprenderne lo sviluppo a livello storico-economico nel corso dei secoli a partire dalla colonizzazione.
Sabato, 26 Agosto 2017 17:30

“A luta continua”…em Portugal

Il Pcp nel governo a guida socialista per sbarrare la strada alla destra e sospendere la deriva devastante a cui questa stava conducendo il Paese.
Sabato, 22 Aprile 2017 17:23

Grandola, vila morena

Lisbona, 25 aprile 1974: una canzone alla radio dà il segnale d’inizio del golpe militare e popolare che rovesciò il regime fascista portoghese, la dittatura più lunga della storia d’Europa.
Pubblichiamo una traduzione del discorso del Segretario Generale del Partito Comunista Portoghese Jeronimo de Sousa per la conclusione del XX Congresso del PCP.
Il governo socialdemocratico alla prova della finanziaria

Parte finale della riflessione del grande dirigente portoghese Cunhal sul centralismo democratico.

Giovedì, 24 Marzo 2016 15:00

Portogallo: una finanziaria di sinistra?

I due partiti di sinistra che sostengono dall'esterno il governo socialdemocratico hanno votato a favore della finanziaria proposta dal governo.

Pagina 1 di 3
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: