Visualizza articoli per tag: donne

Sabato, 07 Novembre 2020 00:12

Polonia, l’aborto e il medioevo alle porte

A fianco delle donne polacche, insultate dalla sentenza della Corte costituzionale che intende limitare ulteriormente il loro diritto all’aborto.

Sabato, 11 Luglio 2020 20:48

Cubanas, mujeres en revolución

La Rivoluzione cubana raccontata dalle donne: cosa hanno fatto loro per la rivoluzione e cosa la rivoluzione ha fatto per loro.
Lunedì, 16 Marzo 2020 03:35

L’ingiustizia che ci radicalizza

Se per il COVID-19 non esiste ancora un vaccino medico, la lotta rivoluzionaria delle donne può e deve essere un antidoto contro la barbarie del capitalismo allo sbando.
Lunedì, 16 Marzo 2020 02:40

Figli

Fuori dai consueti canoni dell’etica e della morale borghese, che vede nella famiglia il sacro e intoccabile centro molecolare della comunità, questo film cerca di interrogarsi sulle difficoltà reali di gestire oggi una famiglia
Uno sciopero vertenziale, politico e sociale per l’8 marzo 2020 e respiro internazionale e transnazionale per il movimento
Una ricerca segnala che il voto delle donne è più a sinistra di quello degli uomini.
Lavoratrici e sindacati di base verso l’8 marzo, per trasformarlo da commemorazione a giornata di lotta. Alla quale, però, il maggiore sindacato italiano non ha ancora aderito
A Bologna migliaia di donne hanno discusso per due giorni sullo sciopero internazionale dell’8 marzo
La presidenza di Trump inizia con la lotta delle donne e dei lavoratori
Tags:
Sabato, 03 Dicembre 2016 10:23

Ni Una Menos

Manifestazione nazionale delle donne, tavoli e workshop sui temi femministi. Ma riusciremo a rompere la retorica vittima/carnefice?
Pagina 1 di 2
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: