Visualizza articoli per tag: rivoluzione d'ottobre

Di fronte alla nostra attuale debolezza ognuno di noi ha il dovere di lavorare con intelligenza, determinazione e pragmatismo all’unità tra i comunisti.
Sabato, 18 Novembre 2017 19:51

7 Novembre 2017, Cento volte Grazie

La rivoluzione d’Ottobre oggi, a Mosca e nell’ex Leningrado. Ciò che i media non dicono.
Dibattito incentrato, oltre che sulla commemorazione del centenario, sulla necessità della ricostruzione di un Partito Comunista all’altezza.
Sabato, 04 Novembre 2017 20:51

1917: Un anno lungo un secolo - 3a parte

Tentativi golpisti e insurrezione rivoluzionaria. Dal rovesciamento del Governo provvisorio allo scioglimento dell’Assemblea Costituente: nascita dello Stato operaio dei Soviet.
Sabato, 04 Novembre 2017 20:21

La rivoluzione d’ottobre

Le condizioni oggettive e soggettive che rendono possibile attuare una Rivoluzione.
Sabato, 28 Ottobre 2017 21:10

Il signor “Pig” e il potere

Riappropriarsi degli strumenti per abbattere il potere e i suoi abusi è oggi, più che mai, un’emergenza.
Le tensioni politico-sociali: dalle ‘Tesi di aprile’ al tentativo di colpo di stato in agosto. Le aspettative tradite dal Governo provvisorio liberal-socialista.
Sabato, 21 Ottobre 2017 21:14

Lenin – IV e ultima parte

Dal dibattito sulla Rivoluzione d’ottobre al confronto su democrazia e dittatura del proletariato.
Sabato, 09 Settembre 2017 16:31

Avante camaradas!

In diretta dal Portogallo, in località Foro de Amora , le note di colore e i significati della festa de Avante, inizativa del PCP, dedicata alla Rivoluzione d'ottobre, nel centenario.
Sabato, 02 Settembre 2017 18:41

Rosa Luxemburg

Dal marxismo rivoluzionario di Rosa Luxemburg alla via riformista attraverso le lotte sociali dell’austro-marxismo.
Pagina 3 di 4
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: