Visualizza articoli per tag: sanzioni

Nonostante tutti i tentativi l’Unione Europea non riesce a rendersi indipendente dalle risorse energetiche russe e tutte le conseguenze negative delle sue scelte nefaste ricadono su noi lavoratori.

Intervista a Fabio Marcelli sulla natura delle sanzioni agli Stati e le loro implicazioni.

Venerdì, 06 Maggio 2022 22:32

Sanzionati e sanzionatori

L’UE e gli Stati Uniti, re delle sanzioni, hanno preso misure controproducenti per loro e non solo?

Il video cerca di delineare l’attuale situazione in Ucraina travisata e distorta dai media mainstream.

Venerdì, 25 Marzo 2022 23:36

Le conseguenze economiche della guerra

I danni delle sanzioni dure senza precedenti contro la Russia e della corsa al riarmo saranno patiti anche dall’Occidente. Si profilano tempi duri per i lavoratori. È indispensabile la ricostruzione di un’opposizione e di un blocco sociale in grado di contrastare le scelte del governo.

Venerdì, 11 Marzo 2022 17:36

La follia atlantista

Ricadute sociali della follia atlantista, la fine del suprematismo occidentale e il rilancio di una vera politica internazionalista.

Domenica, 24 Maggio 2020 13:09

Cuba ancora sotto attacco da parte degli Usa

Gli Stati Uniti mentono e offendono perché non possono rispondere alla verità senza accusarsi, ha affermato il Presidente cubano, Díaz-Canel, commentando il reinserimento nella lista degli Stati sponsor del terrorismo.

Sabato, 09 Febbraio 2019 19:57

Venezuela: panoramica delle sanzioni statunitensi

Quali sono, quante sono, a cosa servono e chi ha deciso le sanzioni statunitensi nei confronti del Venezuela bolivariano?
Sabato, 24 Dicembre 2016 12:00

Come sta l'economia russa?

Gli analisti economici e di geopolitica a confronto sugli scenari di crescita per l’economia russa
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: