Visualizza articoli per tag: sciopero

Un operaio della Wartsila, Sasha Colautti, decide di abbandonare la FIOM della quale è stato segretario provinciale a Trieste, per aderire a USB, rinunciando al distacco sindacale per tornare in fabbrica: l’azienda lo trasferisce da Trieste a Taranto.
Sabato, 24 Giugno 2017 18:53

Si potrà ancora scioperare?

In seguito allo sciopero del 16 giugno del trasporto pubblico è tutto un coro di voci per limitare ulteriormente il diritto di sciopero e la risposta della CGIL è inadeguata.
Sabato, 24 Giugno 2017 18:23

Attacco frontale al diritto di sciopero

Il paese si blocca con lo sciopero dei trasporti: i media bypassano sulle ragioni e parlano di “abuso” e nocività dello sciopero. Ecco l’Italia che vuole annullare il conflitto sociale.
Il coordinamento lotte unite, nato dall’autonoma iniziativa di collettivi di lavoratori autoconvocati ed autorganizzati delle diverse realtà produttive romane, organizza il 7 luglio un’assemblea aperta a tutti i lavoratori.
La lotta continua anche in Argentina.
Sabato, 29 Aprile 2017 18:04

Brasile: il primo sciopero generale dal 1996

Il governo all'attacco di lavoro e pensioni.
Sabato, 15 Aprile 2017 19:43

Gabon: gli insegnanti sono in sciopero da mesi

Gli insegnanti del Gabon sono in sciopero da mesi per migliorare le proprie condizioni di lavoro e l’istruzione pubblica.
La manifestazione e lo sciopero nazionale che ha paralizzato il paese.
Lavoratrici e sindacati di base verso l’8 marzo, per trasformarlo da commemorazione a giornata di lotta. Alla quale, però, il maggiore sindacato italiano non ha ancora aderito
A Bologna migliaia di donne hanno discusso per due giorni sullo sciopero internazionale dell’8 marzo
Pagina 3 di 5
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: