Visualizza articoli per tag: università

Domenica, 23 Febbraio 2020 00:31

Per la verità

Appello dell’Assemblea dottorand*, precar* e docenti del Campus Luigi Einaudi di Torino sulle violenze della polizia ai danni delle studentesse e degli studenti antifasciste\i
Venerdì, 01 Novembre 2019 12:35

La catastrofe dell’università

Proposte relative al ruolo unico e alla cancellazione del precariato dell’Associazione Nazionale Docenti Universitari
L’attribuzione di 85 milioni di euro a consorzi di università europee persegue la prospettiva liberista: università per l’élite e che per di più diano sostegno ideologico alla Unione europea.
Le pretese nazionalistiche sono solo una facciata del vero partito di Matteo Salvini: nella pratica, le volontà autonomistiche e secessioniste, la struttura depredatrice e classista, sono rimaste.
Quali sono le radici della crisi dell’università e della perdita della sua capacità emancipatoria?
Sabato, 08 Settembre 2018 18:54

Il governo del cambiamento e l’università

Il degrado dell’educazione superiore e della ricerca non incontra un’opposizione efficace.
Premio internazionale allo studio su una nuova tecnica per fissare i pavimenti mobili con agenti biologici.
È tempo di campagna elettorale e di proposte demagogiche su università e ricerca da parte di coloro che sono responsabili del processo di loro dissoluzione.

Finanziamenti mancanti e promesse disattese dal governo: tagliati ovunque i fondi allo studio e alla ricerca.

Sabato, 14 Ottobre 2017 13:02

La finta scoperta della corruzione universitaria

Corruzione universitaria: la scoperta dell’acqua calda.
Pagina 1 di 3
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: