Esteri

Caso Panama Papers: una gola profonda passa milioni di documenti che rivelano i nomi dei grandi evasori del mondo.

Cosa rimane nei Paesi del Sud America delle eccellenze democratiche che li hanno fatto crescere.

Il femminismo delle donne curde, contro patriarcato e capitalismo. Un incontro con Dilar Dirik.

Il ritorno dell'estrema destra in Germania tra le novità dell'ultima tornata elettorale.

La prima “conferenza anti-BDS” ha dimostrato fino a che punto il movimento di boicottaggio è efficace.

Gli attentati non sono una fatalità, ma il risultato di una politica.

Con Frontex l'UE governa il fenomeno delle migrazioni in modo militare, senza alcun ragionamento su cause e possibili soluzioni.

I due partiti di sinistra che sostengono dall'esterno il governo socialdemocratico hanno votato a favore della finanziaria proposta dal governo.

Attacchi, attentati, guerra. Tutte le responsabilità del presidente Erdogan e del governo di Ankara

Il Governo Tedesco e il vademecum di sessualità per gli immigrati. Culture a confronto tra razzismo, maschilismo e ipocrisia.

Il primo inquilino di colore della Casa Bianca spiega la sua visione del mondo in materia di politica estera

La Spagna vive giornate storiche: per la prima volta dalla caduta del franchismo, non si riesce a formare un governo.

Elezioni generali in Irlanda. Crescono la sinistra nazionalista del Sinn Fein e le sinistre trotzkiste e di movimento.

Il disastro dell’Unione Europea emerge anche dal trattamento nei confronti di chi fugge da guerre e povertà.

La Repubblica Irlandese va a elezioni il 26 febbraio. Nel prossimo numero tutti i risultati.

La crisi economica si fa sentire anche dalle parti di Copenaghen, la causa è sempre il liberismo-capitalismo, l’idolo da abbattere.

La resistenza del popolo curdo mette a nudo il fallimento del progetto egemonico degli USA in Medio Oriente.

L’affermazione negli Stati Uniti di un candidato che si richiama al socialismo ha dell’incredibile rispetto ai magri risultati della sinistra italiana.

La necessità di costruire una forza antimperialista capace di affrontare le sfide del nostro tempo.

Il popolo danese chiamato a pronunciarsi sul diritto di non aderire ai Trattati UE.

L’Onu rilancia la sfida globale a una gravissima violazione dei diritti della persona umana.

Gli ultimi mesi hanno dimostrato che l'UE è pronta a difendere con tutti i mezzi la sua ipocrita scelta neoliberista.

Incremento di sottoscrizioni dell’appello perché Israele si conformi al diritto internazionale.

Il Re incarica il socialdemocratico Sanchez di formare il nuovo governo spagnolo.

L’Onu rilancia la sfida globale a una gravissima violazione dei diritti della persona umana.

Il 24 gennaio è stato eletto Marcelo Rebelo de Sousa, candidato del centro-destra, con il 52% dei consensi.

Non sembra esserci ancora uscita dal caos dopo l’eliminazione di Gheddafi nel 2011.

Il sistema politico è frammentato. I numeri sono a favore della Grande Coalizione.

Un orrendo fenomeno utilizzato anche dall’ISIS, ma già diffuso da troppo tempo.

Il crollo di popolarità di Syriza in Grecia come risultato della sottomissione ai diktat europei.

Pagina 13 di 20

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: