Articoli filtrati per data: Sabato, 30 Settembre 2017

Intervista a Nuria Lozano Montoya, responsabile statale del settore plurinazionalità di Izquierda Unida ed esponente del Bloc de Comunistes de Catalunya.
Pubblicato in Esteri |#0092FF
Le lotte della logistica stanno scoprendo la zona franca che il padronato sta costruendo. Occorre un nuovo approccio strategico di lotta a partire dalla logistica.
2017: il fascismo torna nel parlamento tedesco.
Pubblicato in Esteri |#0092FF
Non dobbiamo accettare un’organizzazione della società in cui il futuro per la maggior parte degli individui costituisce inesorabilmente una minaccia.
Pubblicato in Interni |#61bd6d
I risultati delle elezioni tedesche confermano che i popoli dell'Europa si ribellano ovunque alle istituzioni europee e alle regole di Maastricht, perfino dove la crisi ha morso meno.
Pubblicato in Editoriali |#D43C30
Il marxismo rivoluzionario di Lenin: dagli anni giovanili alla critica all’estremismo.
La crisi dell’Università e lo sciopero dei docenti.
Josè Saramago, Nobel portoghese, ci invita a fare i conti con le nostre contraddizioni vedo/non vedo, a non arrenderci all’omologazione che toglie la vista a tutti ed a lottare per un mondo non più succube delle oligarchie e delle dittature.
Pubblicato in Cultura |#EFA933
Un’elezione che riveste un importante valore nazionale per azioni di opposizione alla politica ultra-liberista di Macron.
Pubblicato in Esteri |#0092FF
Oltre l’escalation militare, c’è un Paese in movimento, oggettivamente lontano dal nostro sentire ma non per questo meno normale.
Pubblicato in Esteri |#0092FF
Tutti i partiti maggiori voteranno e spingono a votare “si” ma certa sinistra si ostina a predicare l’inutilità del referendum autonomista e l’astensionismo. Ma siamo davvero sicuri che sia così?
Pubblicato in Dibattito |#D43C30
I lavoratori della scuola chiedono aumenti uguali per tutti e nessun avvallo della legge 107.
Pubblicato in Appelli
Proponiamo in streaming il film del regista sovietico Boris Barnet che con una commedia divertente ci parla della lotta contro la piccola borghesia all’epoca della NEP.
Pubblicato in STREAMING |#D43C30
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: