Visualizza articoli per tag: Lavoratori

Venerdì, 04 Febbraio 2022 17:54

Lavoratori poveri

Sempre più lavoratori sono poveri e indebitati a causa dei bassi salari, della precarietà, del part-time involontario, dei contratti truffa, della dinamica salariale spinta verso il basso dalle privatizzazioni e del rincaro di tariffe e beni essenziali.

Il gruppo giovani di La Città Futura si unisce nella lotta al fianco delle lavoratrici e dei lavoratori della GKN.

Venerdì, 30 Aprile 2021 16:13

Primo Maggio a lutto nel nome della resilienza

In un Primo Maggio a scarsa agibilità, il piano italiano di ripresa e resilienza costituisce un’occasione mancata. Si privilegiano le grandi opere, si devasta il territorio, si intensifica lo sfruttamento e la sanità langue.

Nel paese dove il primo maggio è nato ma non si festeggia il “may day” torna ad essere giornata di lotta.

Sabato, 05 Maggio 2018 20:17

Chi sfrutta deve pagare

Lavoratori di Amazon provenienti da 4 paesi hanno protestato a Berlino contro il presidente Jeff Bezos. Chiedono stipendi migliori, contratti collettivi e rapporti rispettosi con i dipendenti.
Sabato, 24 Giugno 2017 18:53

Si potrà ancora scioperare?

In seguito allo sciopero del 16 giugno del trasporto pubblico è tutto un coro di voci per limitare ulteriormente il diritto di sciopero e la risposta della CGIL è inadeguata.
Venerdì, 06 Maggio 2016 12:35

Il mio fruttivendolo è egiziano

La lotta dei lavoratori sikh nella zona Pontina rappresenta una nuova presa di coscienza.

Venerdì, 05 Febbraio 2016 20:07

Note marxiste ad uso militante

La potente offensiva ideologica che ha privato di una base teorica l’agire collettivo e organizzato dei lavoratori.

Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: