Le richieste degli ambientalisti devono tener presente che l’attuale modo di produzione non solo produce emissioni nocive ma ne riduce anche la capacità di assorbimento
Quando in una fase di decadenza del capitalismo cala l’egemonia della classe dirigente e si affermano forme di cesarismo regressivo, assumono importanza, persino secondo Marx, i diritti umani borghesi
Domenica, 22 Settembre 2019 18:47

Videolezione: Il capitale

Proseguiamo con la pubblicazione della terza videolezione del corso di filosofia marxista tenuto dal prof. Renato Caputo per l’Università popolare Antonio Gramsci
Seconda lezionero del corso di filosofia marxista tenuto dal prof. Renato Caputo per l’Università popolare Antonio Gramsci in cui si analizzerà il Manifesto del partito comunista e la Prefazione a Per la critica dell’economia politica
Sabato, 07 Settembre 2019 20:24

Videolezione: la filosofia del giovane Marx

Video della prima lezione del corso di filosofia marxista a cura del prof. Renato Caputo per l’Università popolare Antonio Gramsci.
Sabato, 24 Agosto 2019 17:40

L’ipocondria dell’impolitico II parte

Concludiamo questa lunga recensione in memoria di Domenico Losurdo e di un suo importante libro poco conosciuto
L’inevitabile crisi economica e sociale comporta una crisi a livello sovrastrutturale della capacità di egemonia che rende necessario il passaggio a forme di bonapartismo regressivo.
Sabato, 17 Agosto 2019 01:56

L’ipocondria dell’impolitico

Per ricordare il grande filosofo hegelo-marxista Domenico Losurdo, a un anno dalla sua scomparsa, recensiamo una delle sue opere più significative e, al contempo, meno conosciute
Sabato, 03 Agosto 2019 06:41

Il salario minimo legale

Un’analisi sul terreno della teoria economica del salario minimo ci dice che esso non può sostituire la lotta di classe e il compito storico di superare il capitalismo.

Marx e gli autori neo-hobbesiani concordano sulla necessità di una “autorità” nella fabbrica capitalistica, ma dissentono sulle finalità ad essa attribuite.

Pagina 1 di 15
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: