Visualizza articoli per tag: covid19

Sabato, 01 Agosto 2020 20:13

Anche Torino ringrazia Cuba

I ringraziamenti fanno piacere ma non bastano: occorre richiedere la cessazione del Blocco degli Stati Unito contro Cuba.
Sabato, 18 Luglio 2020 22:39

Sanità pubblica, universale e gratuita

Rifiutiamo l'obbligo di fedeltà aziendale, firmiamo la petizione per la sanità pubblica e mobilitiamoci contro ogni impunità per i responsabili dei contagi.
Perché la Brigata Henry Reeve merita il nobel per la pace e Cuba la fine dell’embargo.
Proponiamo la traduzione di un articolo apparso su Reuters.com con una breve introduzione redazionale.
Sabato, 04 Luglio 2020 21:27

Dietro al sipario qualcosa si agita

La difficile situazione conseguenza dell’emergenza Covid è un’occasione di lotta per i lavoratori dello spettacolo che rivendicano maggiori tutele e diritti.
La vicenda di Mondragone, Gelsenkirchen e Bologna ci mostrano come l’emergenza sanitaria abbia coinciso con la costante violazione dei diritti dei lavoratori e dei diritti sociali dei soggetti più vulnerabili.
Un ottantenne presidente di Confindustria Toscana si sveglia una mattina e rilascia una dichiarazione che fa infuriare i sindacati complici.
Sabato, 13 Giugno 2020 21:30

Come prima… peggio di prima

La crisi sanitaria ed economica disvela scenari catastrofici in contrasto con la fiducia che ci vogliono inoculare. Forse il disvelamento alimenterà la forza consapevole di opporsi in quelli che sono stati spinti al basso della piramide sociale.

Seconda parte della lunga riflessione sulla fase attuale di crisi vista nella prospettiva dei comunisti

Una lunga riflessione, che proponiamo divisa in due parti, sulla fase attuale di crisi vista nella prospettiva dei comunisti

Pagina 1 di 6
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: