Sabato, 28 Luglio 2018 19:03

La scia di sangue di Marchionne

Marchionne è stato un cinico direttore d’azienda al servizio di una ancor più cinica dinastia, quella degli Agnelli.
A dieci anni dalla sua nascita, il PD riparte da Marchionne anche se cita Gramsci, che la sinistra dovrebbe davvero recuperare per svolgere un ruolo di classe, autonomo ed egemonico.
Sabato, 18 Febbraio 2017 14:20

Vita e morte nei luoghi di lavoro

Anche i bisogni più naturali sono a discrezione di una concessione aziendale
Sabato, 08 Ottobre 2016 10:07

Marchionne ha chinato la testa

Il 27 settembre il Tribunale di Napoli ha dichiarato nullo il licenziamento dei cinque operai di Pomigliano licenziati da FCA

Un appello in difesa degli operai della FCA di Pomigliano licenziati. A luglio un'assemblea pubblica.

Il modello Marchionne, con il sostegno politico degli ultimi governi, sta facendo scuola in tutto il paese.

Fino a che punto si spinge l'arroganza padronale contro i lavoratori?

Sono quasi 5 milioni i lavoratori in attesa del rinnovo del contratto secondo l’Istat.

La bocciatura del rinnovo contrattuale dei lavoratori FCA negli Stati Uniti, parla anche a noi, in Italia.

A luglio si eleggeranno i Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (Rls) nel gruppo Fca- Cnh, ma per Marchionne la salute dei lavoratori è un costo e sperimenta nuove forme di sfruttamento. 

Pagina 1 di 2
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: