Visualizza articoli per tag: migranti

Sabato, 12 Novembre 2016 13:34

Un forte impegno politico e sociale per il NO

Comunque vada, il 4 dicembre nella sinistra nulla sarà come prima.
Il settantenne cantautore di Napoli ha cantato sui migranti in terra di confine
Sabato, 08 Ottobre 2016 10:02

Le migrazioni da fine ottocento ai giorni nostri

Aspetti economici legati ai flussi migratori internazionali
Sabato, 01 Ottobre 2016 11:06

Paese Italia: stato o discensore sociale?

Quando il patto tra i cittadini e lo stato è infranto
Sabato, 17 Settembre 2016 10:12

La questione migranti come questione politica

La UE non è nata a Ventotene, ma a Maastricht come una fortezza bisognosa di recinti materiali e simbolici
Le attività del centro di accoglienza “Altes Finanzamt Roßstraße”
Venerdì, 13 Maggio 2016 15:10

L'Austria non può permettersi i rifugiati

Intanto chi contesta viene bastonato anche dalla polizia dell’amica Italia.

Venerdì, 06 Maggio 2016 12:35

Il mio fruttivendolo è egiziano

La lotta dei lavoratori sikh nella zona Pontina rappresenta una nuova presa di coscienza.

Giovedì, 28 Aprile 2016 13:33

Tra l’Austria e la Macedonia...

Il centro dell'Europa dilaniato dal ritorno dell'estrema destra e crisi migratoria

Reportage sulla comunità multietnica di Casal Boccone nella Capitale.

Pagina 2 di 4
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: