Sabato, 01 Ottobre 2016 11:06

Paese Italia: stato o discensore sociale?

Quando il patto tra i cittadini e lo stato è infranto
Sabato, 17 Settembre 2016 10:12

La questione migranti come questione politica

La UE non è nata a Ventotene, ma a Maastricht come una fortezza bisognosa di recinti materiali e simbolici
Le attività del centro di accoglienza “Altes Finanzamt Roßstraße”
Venerdì, 13 Maggio 2016 15:10

L'Austria non può permettersi i rifugiati

Intanto chi contesta viene bastonato anche dalla polizia dell’amica Italia.

Venerdì, 06 Maggio 2016 12:35

Il mio fruttivendolo è egiziano

La lotta dei lavoratori sikh nella zona Pontina rappresenta una nuova presa di coscienza.

Giovedì, 28 Aprile 2016 13:33

Tra l’Austria e la Macedonia...

Il centro dell'Europa dilaniato dal ritorno dell'estrema destra e crisi migratoria

Reportage sulla comunità multietnica di Casal Boccone nella Capitale.

Con Frontex l'UE governa il fenomeno delle migrazioni in modo militare, senza alcun ragionamento su cause e possibili soluzioni.

I profughi dovranno sloggiare. Il Prefetto che accoglie le proteste di Casa Pound.

Venerdì, 04 Marzo 2016 13:03

Migranti, misura del fallimento dell'Europa

Il disastro dell’Unione Europea emerge anche dal trattamento nei confronti di chi fugge da guerre e povertà.

Pagina 2 di 3
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: