Visualizza articoli per tag: sanità

I tagli alla sanità aumentano i costi dell’infezione e determinano una strategia di contenimento che aggrava la crisi economica.

Non è lo spirito di sacrificio che il sistema premia con i centesimi e loda con lusinghiere parole, ma è l’accoglimento forzato e inconsapevole del destino liberista che rende la professione medica un martirio e l’etica sociale una pratica straordinaria.

Dopo la retromarcia del governo messo sotto pressione da Confindustria, anche nel comparto pubblico i lavoratori sono messi allo sbaraglio. E la giustizia contabile minaccia gli amministratori che tengono a casa i dipendenti.

Sabato, 21 Marzo 2020 23:11

La voce dei lavoratori ai tempi del Covid-19

Testimonianze dirette di lavoratori ai tempi del Covid-19. La sicurezza sul lavoro è un optional. Mancano i Dpi e gli accorgimenti organizzativi dipendono dalla discrezionalità dei dirigenti.

I danni economici del Coronavirus resi palesi e quelli messi sotto il tappeto del capitalismo mondializzato.

Domenica, 27 Ottobre 2019 04:52

Dipendenti pubblici di uno Stato privatizzato

Parallelamente al processo di privatizzazione dei pubblici servizi si è trasformato il rapporto di pubblico impiego e con le esternalizzazioni in campo ci sono lavoratori più divisi e con meno diritti.
Sabato, 15 Giugno 2019 13:47

Sanità, nuovi tagli in arrivo

Per finanziare la flat tax e tenere buona l’Europa il governo gialloverde potrebbe decidere di far cassa sulla salute dei cittadini
Domenica, 02 Giugno 2019 18:17

Rapporto lavoro e occupazione nella sanità

È un bilancio negativo quello delle professioni nel Sistema Sanitario Nazionale: medici, infermieri e operatori sanitari in sensibile calo su tutto il territorio
Sabato, 26 Maggio 2018 03:59

Welfare e diritti

Riflessioni sul tavolo Welfare e diritti dell’assemblea nazionale di Potere al Popolo in programma a Napoli il 26 e 27 maggio.
Sabato, 14 Aprile 2018 20:52

Vaccinazione e vaccini: dov’è il problema?

La confusione tra il principio scientifico (vaccinazione) e la sua realizzazione (vaccini) porta a trasferire la (sacrosanta) difesa del primo nei secondi e la critica (altrettanto sacrosanta) dei secondi nel primo, a danno di tutti.

Pagina 1 di 2
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: