Proponiamo in streaming il documentario del regista sovietico Dziga Vertov sulla rivoluzione del febbraio 1917, quella che sfociò nell’abdicazione dello zar e nel passaggio dei poteri al governo borghese.
Domenica, 20 Agosto 2017 18:59

Cinecalendario di Stato

Proponiamo in streaming due numeri del cinecalendario di Stato, la cronaca quotidiana e settimanale dei principali eventi a cura del regista sovietico Dziga Vertov.
Domenica, 20 Agosto 2017 18:45

L’uomo con la macchina da presa

Proponiamo in streaming la principale opera del regista sovietico Dziga Vertov girata con la tecnica del cine-occhio.
Proponiamo in streaming il documentario di Dziga Vertov che descrive il resoconto delle attività dello ‘Stella Rossa’, piroscafo di punta nelle attività di propaganda negli anni successivi alla Rivoluzione.
Sabato, 12 Agosto 2017 12:37

Evviva l’aria!

Proponiamo in streaming il documentario sui primordi dell’aviazione in Unione Sovietica a cura del regista Dziga Vertov.
Sabato, 12 Agosto 2017 12:28

L’occhio di vetro

Presentiamo in streaming i documentario di Brik e Zhemciuzhnyj che ci fa conoscere il mondo e l’Unione Sovietica con la tecnica del cine-occhio.
Sabato, 05 Agosto 2017 17:02

Il cervello della Russia sovietica

Proponiamo in streaming il cortometraggio di presentazione dei principali dirigenti della rivoluzione d’Ottobre a cura di Dziga Vertov.
Rassegna streaming di film sovietici per far conoscere la rivoluzione socialista a cent’anni dal suo scoppio.
L’attualità della rivoluzione d’Ottobre.
Il prezzo insostenibile del revisionismo. Considerazioni sulle questioni sollevate dal saggio “Strategie antisocialiste nell’epoca della contrapposizione dei sistemi" (ACME Gallarate, 2009).
Pagina 1 di 2
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: