La Solvay depreda quasi gratuitamente le risorse del territorio e inquina ma le istituzioni locali e regionali a guida Pd le stendono tappeti di velluto
Domenica, 28 Luglio 2019 13:57

Fenomenologia dello spirito VI parte

di
Dalla conclusione della dialettica servo-padrone, alla seconda triade dell’autocoscienza, di cui analizzeremo la prima figura dedicato allo Stoicismo e introdurremo la seconda, rappresentata dallo Scetticismo antico
Della Delibera di iniziativa popolare per l’internalizzazione del servizio, dei prossimi passaggi, delle prospettive future e del ruolo dei sindacati ne parliamo con una lavoratrice A.C.
Domenica, 28 Luglio 2019 13:51

La liberal-democrazia reale

di
Svizzera e Stati Uniti, paesi liberaldemocratici modello, in cui le donne non hanno gli stessi diritti degli uomini.
La vicenda dello stalinismo tra ragioni e mitomania è la parabola di un fallimento
Domenica, 28 Luglio 2019 13:44

La critica di Lenin all’estremismo

di
Proseguendo con la critica di Lenin all’opportunismo di sinistra, affrontiamo la sempre attuale polemica contro l’estremismo quale malattia infantile del comunismo
Rivedere i film del passato ci permette di comprenderli in modo più critico e distaccato e ci dà modo di darne un giudizio più obiettivo e libero dalle mode imposte dall’industria culturale.
In Perù l’applicazione del Diritto penale del nemico impedisce ad alcuni cittadini di poter godere dei diritti civili e politici costituzionalmente garantiti
Terza lezione del corso sul postmodernismo tenuto dalla prof. Alessandra Ciattini presso l’Università Popolare Antonio Gramsci
In che modo il rafforzarsi dell'egemonia dell'imperialismo tedesco nell'UE cambia i rapporti di forza internazionali? Alcune riflessioni per aprire un dibattito tra i comunisti.
Pagina 3 di 222
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: