I rappresentanti tradizionali del grande capitale non hanno alcuna prospettiva per l’Italia che non sia quella di procrastinare e delocalizzare il più possibile l’ennesimo, inevitabile, crollo; i gialloverdi, invece, possono spingerci nel baratro più rapidamente.
L’urbanizzazione del quartiere romano di Nuova Ponte di Nona costituisce un esempio di come il capitalismo metta a valore il territorio per riprodursi e trarne profitto, a scapito della qualità della vita e della partecipazione sociale.
Sabato, 13 Ottobre 2018 23:25

Rivoluzione di palazzo nel PCF?

di
In un rinnovato clima di lotta si apre il 38esimo congresso del Partito Comunista Francese ma il Segretario uscente viene messo in minoranza da un documento moderato.
Non è sufficiente che tutti sappiano che l’attuale Presidente USA è pericolosamente instabile. Il popolo deve prendere consapevolezza di avere il potere di fare qualcosa per arginarlo e agire.
Il governo del cambiamento inscena una guerra contro le politiche di austerità ma per fottere meglio il proletariato che si troverà prezzi più alti, maggiori imposte e minori prestazioni pubbliche.
Legge, razzismo e immigrazione. Riflessioni sulla vicenda di Mimmo Lucano, il sindaco di Riace a cui si pensa per il nobel per la pace.

Da Gianni Anselmi a Clarita Di Giovanni, da Adela a scultori internazionali, da eventi culturali a inchieste sullo sfruttamento dei precari per ricordare i temi trattati dal settimanale.

Sabato, 13 Ottobre 2018 22:35

Ekaterina

di
Troviamo in questo libro più che un romanzo, una storia, un’analisi del territorio, un’appassionata riflessione filosofica sulla realtà socio-politica e culturale del nostro paese, che è anche un’esortazione ad agire.
Pagina 4 di 189
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: