Sabato, 13 Aprile 2019 23:22

Fenomenologia dello spirito II parte

Dopo aver analizzato la prefazione e l’introduzione della prima grande opera della maturità di Hegel, passiamo ad analizzare la prima forma di conoscenza: la certezza sensibile.
Sabato, 23 Marzo 2019 21:00

La fenomenologia dello spirito

Introduciamo i temi fondamentali della Fenomenologia dello spirito, al contempo prima parte e introduzione al sistema hegeliano.
Concludiamo l’esposizione dei concetti fondamentali della filosofia hegeliana per offrire ai lettori una cassetta degli attrezzi indispensabile per poter comprendere i lineamenti fondamentali delle grandi opere della maturità che esporremo in seguito.
Proseguiamo l’esposizione dei concetti fondamentali della filosofia hegeliana per offrire ai lettori una cassetta degli attrezzi indispensabile per poter comprendere i lineamenti fondamentali delle grandi opere della maturità che esporremo in seguito.
Proseguiamo nell’esposizione dei concetti fondamentali della filosofia hegeliana per offrire ai lettori una cassetta degli attrezzi indispensabile per poter comprendere i lineamenti fondamentali delle grandi opere della maturità che esporremo in seguito.
Sabato, 22 Dicembre 2018 19:08

Marx e una certa tradizione filosofica

A Pavia l’ennesima dimostrazione di quanto la ricerca accademica sia arretrata nello studio e nella comprensione di Marx.
Un libro di Emiliano Alessandroni, con introduzione di Remo Bodei.
Le origini della dialettica hegeliana, e quindi del materialismo storico, sono nel confronto-scontro con il criticismo kantiano. In particolare è affrontata la differenza tra i diversi tipi di giudizi conoscitivi.
Sabato, 17 Giugno 2017 16:39

Comunisti col Rolex

Con Fedez e J-Ax il tormentone dell’estate 2017 ci parla delle contraddizioni tra ricchezza e comportamenti privati da un lato, parole e atteggiamenti pubblici dall’altro.
Mattarella Mattarellum, quanti passi devo fare per arrivare al tuo castello, con la fede e con l’anello?
Pagina 1 di 2
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: