Visualizza articoli per tag: salute

La costituzionalista Alessandra Algostino illustra una serie di perplessità sullo Stato di emergenza in cui ci troviamo e sul suo prolungamento, trasformando la sua eccezionalità in normalità.

Sabato, 07 Novembre 2020 00:04

Manifestazione a Roma il 31 ottobre 2020

Il giorno di Halloween a Roma migliaia di persone sono scese in piazza per rivendicare la necessità di avere sostegni economici per i settori colpiti dalle chiusure

A pochi giorni dalla conversione in legge del decreto di agosto, i contagi sono in aumento e gli ospedali riaprono le terapie intensive. Cosa succederà ai lavoratori?

Come spingere le istituzioni a muoversi nella giusta direzione? Dandosi un obiettivo concreto e coinvolgendo le masse popolari. A Varedo ci stanno riuscendo. Ne parliamo con Claudio Molteni.
Sabato, 18 Luglio 2020 22:43

Riconquistiamo il diritto alla salute

Per una sanità pubblica, universale, laica, gratuita
Sabato, 18 Luglio 2020 22:39

Sanità pubblica, universale e gratuita

Rifiutiamo l'obbligo di fedeltà aziendale, firmiamo la petizione per la sanità pubblica e mobilitiamoci contro ogni impunità per i responsabili dei contagi.

Il governo cubano e le autorità sanitarie hanno iniziato a produrre questo farmaco omeopatico come misura preventiva contro la pandemia e lo distribuiscono gratuitamente a tutti gli individui a rischio.

Quanto hanno influito le misure adottate in Italia ed in Europa sul numero dei morti? Ce lo dice uno studio pubblicato dalla Cambridge University. Proviamo a darci un’occhiata ed a incrociare alcuni dati. Con uno sguardo al Cile.
Dichiarazione dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba contro il blocco economico degli Stati Uniti contro Cuba
Lunedì, 16 Marzo 2020 02:47

Ilva: la capitolazione del governo

L’accordo sulle acciaierie di Taranto chiuso durante l’emergenza Coronavirus prolunga i tempi del risanamento ambientale e non garantisce un futuro allo stabilimento e ai lavoratori.
Pagina 1 di 2
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: