Domenica, 08 Dicembre 2019 22:13

Sul movimento delle sardine

di

La battaglia per l’egemonia nella fase della guerra di posizione richiede i suoi eserciti schierati intorno alle casematte borghesi. E’ una battaglia dura per conquistare e direzionare le forme di spontaneismo, sottraendole alla passivizzazione della borghesia.

Al contrario della dominante ideologia borghese, che pretende di valorizzare il singolo in quanto tale, separandolo astrattamente dal suo contesto storico e sociale, il marxismo ci insegna che solo ponendoci consapevolmente al suo interno potremo consapevolmente incidere, lasciare il segno, nel corso del mondo
Domenica, 08 Dicembre 2019 22:07

La politica economica sovranista

di
La ricostruzione di un approccio di classe alla questione della conquista della democrazia e dello sviluppo da parte dei popoli europei non ha niente a che fare col sovranismo
Domenica, 08 Dicembre 2019 22:04

Donne in politica - prima parte

di
Alla Casa delle Donne di Milano il convegno internazionale “Buone pratiche nel governo delle città: quale cambiamento?”
Domenica, 08 Dicembre 2019 22:00

Ecosocialismo o barbarie

di
L’emergenza ambientale è strettamente legata al capitalismo e se ne può uscire solo cambiando i rapporti sociali di produzione e attivando meccanismi democratici di autogoverno
La concezione del “diritto naturale” è mantenuta artatamente viva dall’ideologia dominante nella coscienza delle classi popolari, impedendo a esse di prendere coscienza dei limiti, della transitorietà storica del diritto, delle sovrastrutture e, più in generale, dell’intera struttura di dominio borghese
Domenica, 08 Dicembre 2019 21:48

Hugo Chávez, così è cominciata

di
Come è nato il cosiddetto chavismo? Questo piccolo libro edito da PGreco, Milano 2019 ne ricostruisce le basi.
Domenica, 08 Dicembre 2019 21:29

Il Cile non molla

di
Nonostante la repressione ed il muro di gomma delle istituzioni e dei media mainstream, in Cile la lotta continua. Tutti i giorni, senza sosta, e con rinnovata determinazione.
Un’assemblea popolare tenuta vicino Roma ha dato voce alle lotte dei popoli latinoamericani
Concludiamo questa analitica disamina della preziosa monografia dedicata da Domenico Losurdo al più grande fra i pensatori reazionari: Nietzsche e la critica della modernità – Per una biografia politica
Pagina 6 di 242
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: