Visualizza articoli per tag: Marx

Sabato, 03 Agosto 2019 06:41

Il salario minimo legale

Un’analisi sul terreno della teoria economica del salario minimo ci dice che esso non può sostituire la lotta di classe e il compito storico di superare il capitalismo.

Marx e gli autori neo-hobbesiani concordano sulla necessità di una “autorità” nella fabbrica capitalistica, ma dissentono sulle finalità ad essa attribuite.

La classe dominante riduce progressivamente le importanti conquiste democratiche ottenute con le lotte dei subalterni a spese spurie del processo di accumulazione capitalistica
Domenica, 07 Luglio 2019 04:47

La natura dell’impresa capitalistica

L’impresa capitalistica è un’autocrazia, un'organizzazione dispotica finalizzata allo sfruttamento del lavoro umano.

Domenica, 07 Luglio 2019 04:29

Videolezione: Le illusioni del postmodernismo I

Prima lezione del corso sul postmodernismo tenuto dalla prof. Alessandra Ciattini presso l’Università Popolare Antonio Gramsci
Domenica, 23 Giugno 2019 04:42

Marx e la sedicente democrazia borghese

La sempre attuale analisi di Marx su grandezza e limiti del suffragio universale e del dettato costituzionale nello Stato borghese
Quarta e ultima lezione del corso di filosofia tenuto all’Università popolare Antonio Gramsci
Sabato, 15 Giugno 2019 13:32

Le articolazioni della Praxis

Terza lezione del corso di filosofia tenuto all’Università popolare Antonio Gramsci
Lunedì, 10 Giugno 2019 04:19

Il recupero della storicità hegeliana

Seconda lezione del corso di filosofia tenuto all’Università popolare Antonio Gramsci
Prima lezione del corso di filosofia sul concetto marxiano di praxis nelle Tesi su Feuerbach e L’eredità della filosofia classica tedesca tenuto all’Università popolare Antonio Gramsci
Pagina 4 di 17
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: