Sabato, 10 Ottobre 2015 16:36

Ingrao: cent'anni di rivoluzione

di

Contrariamente a quanto divulgato dai media di oggi, Pietro Ingrao non è stato un antesignano del liberalismo “alla Gorbaciov”, ma un autentico comunista.

Giovedì, 08 Ottobre 2015 14:50

Born to Kill: NATO per uccidere

di

“Kunduz, non è stato un incidente”, recita il comunicato di MSF. Ma non è la prima volta che la NATO finisce nel mirino delle organizzazioni umanitarie per i suoi crimini di guerra.

Sabato, 10 Ottobre 2015 13:45

Manuali fascisti - parte III

di

Prosegue l’analisi di alcuni testi scolastici, diffusi in epoca fascista, sulle più vistose omissioni e censure storiche operate dalla propaganda di allora.

Sabato, 10 Ottobre 2015 17:38

La favola del Marx superato

di

Sin dagli anni ‘70 si consumano tra diversi economisti le più bizzarre dispute tese a contrapporre alla teoria del valore di Marx argomentazioni di un “marxismo senza Marx”.

Un quarto di secolo fa la controrivoluzione travolgeva il forse più significativo tentativo storico di costruire una società post-capitalista.

L'Africa che tanto si sogna nasconde in cuor suo gli orrori di una terra che si dispera per la miseria, per le guerre, per l'imperialismo e per il mercato mondiale.

Il racconto del collettivo radiofonico di Radio Vostok del festival di tre giorni che li ha visti protagonisti di un viaggio cominciato 10 anni fa.

Nonostante sia percepibile il desiderio di mobilitazione nel mondo della scuola si sente la mancanza di una spinta da parte dei sindacati.

Venerdì, 02 Ottobre 2015 12:17

Il bonapartismo entra nelle fabbriche

di

Il governo si schiera apertamente a favore del padronato nell'attacco ai diritti dei lavoratori.

Sabato, 03 Ottobre 2015 22:13

La fine del diritto di sciopero

di

La storia recente della costante erosione dei diritti dei lavoratori.

Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: