Articoli filtrati per data: Sabato, 29 Luglio 2017

La Città Futura esprime solidarietà a Geraldina Colotti, censurata dal quotidiano Il Manifesto. “Ritengo doveroso informare su quel che sta accadendo. Sono comunista, non sono pentita, sto con la lotta di classe dovunque riparta”.
Pubblicato in Interni |#61bd6d
Dopo la farsa elettorale della destra, si vota per la Costituente.
Pubblicato in Esteri |#0092FF
Intervista all’economista Sergio Cesaratto sui macrotemi dell’economia europea e su come e perché uscire dalla morsa del capitalismo europeo.
Secondo Trump e le destre, le prossime saranno ore decisive per la rivoluzione bolivariana del Venezuela. E mentre la classe operaia sta con Maduro, la moglie di Lopez, Lilian Tintori, e il resto della famiglia è partita per Miami.
Pubblicato in Esteri |#0092FF
31 luglio 1992. Venticinque anni di sconfitte.
Pubblicato in Editoriali |#D43C30
Un incendio devastante coinvolge anche lo stabilimento FCA di Termoli. Ma la produzione non si è fermata immediatamente. La denuncia del Prc e dei sindacati.
L’Assemblea nazionale ha discusso degli orientamenti del budget del governo, che preparano “l’arricchimento dei più ricchi e l’impoverimento dei più poveri” secondo i deputati comunisti e della France insoumise (Mélenchon).
Pubblicato in Esteri |#0092FF
Rassegna streaming di film sovietici per far conoscere la rivoluzione socialista a cent’anni dal suo scoppio.
Pubblicato in Cultura |#EFA933
Prosegue, a partire dall’Anti-Dühring, la disamina del contributo dato da Engels alla filosofia marxista.
Quali compiti per i comunisti di fronte al referendum per l'autonomia in Lombardia?
Pubblicato in Dibattito |#D43C30
Il 2 agosto inaugurazione della 70esima edizione del Festival del Cinema di Locarno. Centinaia di film in dieci giorni.
Pubblicato in Cultura |#EFA933
Uno dei più significativi e interessanti film dell’anno, purtroppo fruibile esclusivamente su una piattaforma digitale.
Pubblicato in Recensioni |#09b500
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: