Interni

“Sì” per bloccare le trivelle e “No” alla “deforma” costituzionale e vincoli europei, quale futuro per la sinistra antiliberista?

Facendo vincere il Sì‬‬‬, si interviene sugli interessi dei petrolieri e su quelli di un governo compiacente.

Reportage sulla comunità multietnica di Casal Boccone nella Capitale.

Contributo per una discussione utile, all'avvicinarsi del Congresso nazionale del PRC.

L'opposizione al DUP del commissario Tronca ha portato in piazza 20mila persone.

Si è costituito un grande movimento referendario per unire le voci e le lotte contro un capitalismo irrazionale e predatore

Giachetti, Bertolaso, Raggi, Marchini, Fassina, Marino, Bray. Il “carosello” dei candidati sindaco in una città allo sbando.

I profughi dovranno sloggiare. Il Prefetto che accoglie le proteste di Casa Pound.

I piani di “razionalizzazione” della spesa pubblica non hanno nulla di realmente razionale.

Il ddl Cirinnà sulle unioni civili, ora è legge. Il caso Vendola spacca le coscienze e le ideologie.

A Milano la Commissione Pari Opportunità del Comune ha promosso un importante incontro.

Di fronte ai nuovi tentativi di modificare parti importanti della Costituzione del 1948, proviamo a porci alcune domande fondamentali.

Uno spazio fantapolitico neoulvista che non fa i conti con il ruolo di classe del PD.

Intervista a Marco Bersani su debito, Patto di stabilità e pareggio di Bilancio.

Un bilancio di un percorso politico iniziato nel 1991 dalle ceneri del Pci che pare oggi finito in un binario morto.

Il sistema carceriario è irriformabile e trasgredisce il principio dell’habeas corpus e l’art. 27 della Costituzione.

La Regione ha autorizzato perforazioni per ricerche geotermiche in un'area pregiata.

In una scuola di Roma, un importante incontro con Sigfrido Ranucci, impegnato sin dagli anni ’90 nel giornalismo d’inchiesta.

Nella manifestazione contro il ddl Cirinnà è esploso un fanatismo religioso in concorrenza al fondamentalismo islamico.

La quasi totalità dell’economia siciliana è sotto il controllo di Cosa Nostra.

Pagina 13 di 23

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: